Parrocchetto "lunatico"... cosa sbaglio?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Parrocchetto "lunatico"... cosa sbaglio?

Messaggio  Govinda82 il Dom Ott 12, 2014 5:13 am

Eccoci qui, dopo il messaggio di presentazione vi espongo il mio problema:


Ho con me da un mese un parrocchetto dal collare azzurro di tre mesi, allevato a mano, Oscar. Il pappagallo si mostrato da subito molto vivace e non ostile nei miei confronti, gi dal secondo giorno saliva sulla spalla e non aveva paura a prendere il cibo dalle mani. Credo che ormai mi riconosca come suo "datore di cure", quando torno a casa avendolo lasciato solo e mi avvicino alla gabbia fa un verso molto delicato e le pupille si contraggono rapidamente, a volte mi d anche i bacini dalla gabbia. Temo per che sia stato traumatizzato da qualcosa che la prima proprietaria gli abbia fatto nei suoi primi due mesi di vita e evidentemente anche io non mi comporto nel modo corretto per fargli passare le paure. Mi sono documentato parecchio su internet e ho chiesto ad un allevatore in un negozio dedicato a Roma che mi ha dato diversi consigli, vi espongo tutto.

Il problema principale di Oscar riguarda proprio la mano, che sembra terrorizzarlo... non quando lo nutro, ma quando cerco di prenderlo o accarezzarlo. Quando esce dalla gabbia e gli porgo il braccio lui sale sopra quasi immediatamente, ma si arrampica subito fino alla spalla, dove resta quasi immobile ma pare tranquillo. Di salire sulla mano, sia dentro la gabbia che fuori da essa, non se ne parla proprio. Quando sul braccio e cerco di accarezzarlo sembra spaventatissimo, le pupille si contraggono, il becco aperto, il collo all'indietro e il corpo schiacciato... talvolta morde (quasi sempre in modo blando, qualche volta pi forte) e rivola immediatamente sopra la sua gabbia o in giro per casa.
Alcune volte invece si lascia accarezzare e sta fermo ma mi pare sempre teso, le pupille sono dilatate e ogni movimento della mano viene seguito con sospetto, il becco sempre aperto.

Ho provato a blandirlo con il cibo mettendolo sulla mano per farlo salire - inutile
Ho provato a metterci insieme davanti allo specchio e fargli vedere la mano che lo accarezzava - inutile
Ho provato a dirgli in modo secco "NO" quando prova a mordere - inutile
Ho provato a dargli uno schiaffetto sul becco con un dito quando morde pi forte - inutile
Ho provato a lusingarlo con voce dolce mentre lo accarezzavo - inutile

Inoltre ogni volta che dopo questi tentativi lo rimetto in gabbia sembra pi sospettoso nei miei confronti, quando mi avvicino alla gabbia si ritrae e non si avvicina neanche con il cibo... devo lasciar passare qualche ora e poi sembra "tollerarmi" di nuovo. Questa sera addirittura mentre mi sono avvicinato per dirgli "buonanotte" (sono patologico, lo so -.-') ha fatto uno scatto con il collo come per mordere violentemente, non lo aveva mai fatto... la cosa un po' frustrante che in un mese non ho visto grossissimi cambiamenti, sembra sempre intimorito come il secondo giorno. Solamente una volta, e io non avevo fatto nulla di diverso dal solito e non ho capito il motivo, salito sulla mano e si fatto accarezzare per due minuti senza avere il becco aperto e con il collo "normale", e poi ricolato via...

Ultima cosa, da quel che ho letto potrebbe essere la causa del trauma: la signora gli aveva leggermente spuntato le piume delle ali, cosa che ho scoperto dopo e che io non ho assolutamente intenzione di rifare. Potrebbe dipendere da questo?

Come posso fare per "rasserenarlo" nei confronti delle mie mani? Voglio rispettare il suo umore e non voglio coccolarlo a forza se non gli va, ma mi dispiace vederlo intimorito da me.

Grazie infinite!!!


Michelangelo

Govinda82

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 12.10.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parrocchetto "lunatico"... cosa sbaglio?

Messaggio  krameri98 il Gio Ott 23, 2014 10:23 pm

devi portare pazienza e aspettare che si abitui un po' a te.
poi come per noi esseri umani, cio ognuno ha il suo carattere, ci pu essere quello giocherellone che sta con te tutto il giorno e quello che proprio non ti sopporta.
anche il mio ha avuto un periodo che era un po strana e non si faceva toccare, o meglio si faceva accarezzare ma quando inserivo la mano nella gabbia per tirarla fuori non voleva salire quindi per farla uscire lasciavo la gabbia aperta e usciva da sola.
poi tornata ad essere normale e non ci sono piu problemi.
sempre come per noi possono avere la giornata si e la giornata no.

per il fatto del taglio delle ali potrebbe essere che lo abbia fatto in modo non corretto (cosa che comunque io non farei mai a un pappagallo) e lui adesso abbia paura delle mani quando ti avvicini.

ma potrebbe essere come ti ho scritto sopra che abbia un periodo un po no e poi si tranquillizza.
avatar
krameri98

Maschile Numero di messaggi : 151
Et : 22
Localit : padova
Data d'iscrizione : 02.06.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parrocchetto "lunatico"... cosa sbaglio?

Messaggio  augusto il Ven Ott 24, 2014 10:27 am

Il taglio delle ali crudele e provoca sicuramente turbativa.il fatto che non lo hai allevato tu pu essere una concausa

augusto

Numero di messaggi : 133
Data d'iscrizione : 02.06.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parrocchetto "lunatico"... cosa sbaglio?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum