Linguacce

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  mauro1975 il Mar Apr 24, 2012 12:35 pm

riccardo ha scritto:i miei parrocchetti sono molto calmi, eliminati i soggetti che si agitavano e mettevano in agitazione tutti, sono arrivato ad allevare soggetti molto tranquilli, ho diverse coppie che prendono il mangiare dalle mie mani anche i piccoli dopo poco tempo si abituano alla mia presenza e vedendo i propri genitori anche loro accettano il mangiare dalle mie mani
i pappa in genere mettono fuori la lingua per sentire i sapori sicuramente non per fare la liguaccia.


ciao riccardo,

anche io ho il tuo stesso problema, la mia coppia di parrocchetti (non so ancora se maschio e femmina.. sono di un anno..) è composta da uno tranquillo e da uno pauroso e agitatissimo che appena mi avvicino si dispera come un ossesso per la paura. Questo ovviemante spaventa moltissimo il tranquillone..
Anche io sarei tentato di liberarmi di Skizo ( il parrocchetto skizzato...) e tenere quello tranquillo.. sbaglio??

m

mauro1975

Maschile Numero di messaggi : 141
Età : 42
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 03.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  minivip2001 il Mar Apr 24, 2012 6:20 pm

Eros Bonazzi ha scritto:Il primo mostro della mia specie fu Alessandro Magno, che nel 327 a.C. passo' le sponde dell'Indo e si inoltro' nelle jungle del Punjab. Notando questi buffi uccelli verdi con il collare, ne catturo' in grande quantita' e li spedi' in Grecia e Macedonia. Ecco l'origine del nome "Alessandrino". Ben presto i greci si accorsero che questi volatili erano in grado di imparare facilmente a parlare e cio' rese sempre piu' popolari i Parrocchetti.
Durante l'Impero Romano l'usanza di tenere Parrocchetti in cattivita' e insegnare loro a parlare rimaneva piuttosto diffusa negli ambienti patrizi, anche se grandi filosofi e scrittori, come Plinio, obiettavano la legittimita' di questa usanza. Inoltre sono riportati casi in cui senatori avversari insegnavano ai loro pappagalli ben addestrati a insultare altri senatori e li lasciavano volare per la citta' a diffondere i loro insulti. Alcuni pappagalli furono uccisi per ritorsione e in alcuni casi i senatori furono linciati dalla folla per esseri rifatti su un volatile.
Dopo la caduta dell’Impero Romano, i pappagalli scompaiono per un lungo periodo dalle cronache ufficiali. Se ne ritrova traccia in un disegno del 1230 dell’architetto francese Villard de Honnecourt che raffigura una donna giocoliera con un cane al seguito e un pappagallo sul braccio. Nello stesso secolo, nel corso del suo famoso viaggio da Venezia fino alla Cina, Marco Polo vide molti pappagalli tra cui, sulla costa meridionale dell’India, anche alcuni cacatua bianchi, probabilmente importati da navigatori malesi che li avevano catturati nelle isole della Sonda. In circostanze analoghe venne conosciuto in Europa il pappagallo cenerino africano, trovato per la prima volta dai francesi nelle isole Canarie che essi avevano conquistato nel 1402. Alle Canarie i cenerini erano stati importati dagli isolani dell’Africa occidentale dove essi vivono negli ambienti di foresta tropicale.
Nel secolo successivo i viaggi di Cristoforo Colombo verso le Americhe e quelli di Magellano e Pigafetta intorno al mondo valsero anche a portare in Europa nuovi pappagalli: amazzoni e ara dall’America tropicale, cacatua e lori dall’Indonesia. Da questo momento in poi, la varietà dei pappagalli disponibile per i loro estimatori aumenta in misura considerevole e si protrae fino ai giorni nostri.

Quindi, che abbiamo acquistato pappagalli di cattura o che alleviamo pappagalli nati in cattivita' (da progenitori di cattura, ovviemente), stiamo comunque perpetrando una tradizione di schiavitu' e cattivita' per questi animali che dura ormai da 2300 anni.

Ma ovviamente quello che dovrebbe liberarsi dei propri parrocchetti sono io, erede e responsabile unico di due millenmi e mezzo di storia umana.

Ciao...... devo dire che questo racconto mi ha affascinato..... complimenti... per il cenno storico.

Sono convinto.... che nessuno si sia scagliato contro di te..... diciamo, che c'è, chi ha detto una sua opinione..... tanto è vero che Riccardo ha tantissimi pappagalli in voliere (ed io anche)......... tanto è vero, che se non sbaglio ha detto: " io li libererei poi!!! cercherei esemplari nati in cattività"........Ma!!! a proposito devo dire che sono stato diverse volte in India.... ho visto migliaia di Parrocchetti dal collare liberi... ma mai uno che li allevasse..... dunque capisco la difficoltà che ci sarebbe a reperire esemplari nati in cattività..... impresa impossibile.
Se si instaura una discussione dove: chi dice di voler bene agli animali.... in special modo pappagalli... poi li tiene in gabbia o voliera..... ad un neofita sembrerebbe un ragionamento alquanto bizzarro......... sono di quelle discussioni che possono protrarsi per ore ed ore (se fossimo al bar) senza cavarne un ragno dal buco.... io a mio modesto parere dico: se deteniamo degli animali..... diamogli la miglior collocazione possibile...... e non risparmiamo attenzioni e cure...... poi tutto il resto è discutibile........................... ciao...
avatar
minivip2001

Maschile Numero di messaggi : 2381
Età : 55
Località : Provincia Reggio Emilia
Data d'iscrizione : 31.01.09

http://www.lucentigrassotti.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  mic il Mar Apr 24, 2012 6:50 pm

comunque oltre ad allevare dei bellissimi esemplari..... sei anche un maestro di fotografia. puoi fare delle foto ai nuovi pulli???? grazie
avatar
mic

Maschile Numero di messaggi : 45
Età : 43
Località : ancona
Data d'iscrizione : 23.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Eros Bonazzi il Mar Apr 24, 2012 8:13 pm

Devo dire, Minivip, che il tuo commento e' stato come sempre eccellente. E mi ha calmato. Non celo che mi stavano girando parecchio.... Evil or Very Mad

Ineffetti in Asia Meridionale molte persone tengono i pappagalli in casa ma di allevamenti organizzati non ce ne sono nemmeno a cercarli con la lente. Mi consolo pensando che stava molto peggio dal venditore ambulante da cui l'ho comprato!!!

Comunque le cose stanno molto lentamente migliorando.

Come mi ha consigliato un altro utente del forum, sto tenendo per alcune ore i miei due adorati in casa, ovvero sposto la gabbiona dalla terrazza alla sala. Questo sta dando lentamente risultati apprezzabili. Sono certo che col tempo i rapporti miglioreranno.

Spero sempre nel vostro caro supporto e aiuto!!

Ciao
avatar
Eros Bonazzi

Maschile Numero di messaggi : 880
Età : 33
Località : Bangladesh
Data d'iscrizione : 31.03.12

http://ilibrideibonazzi.weebly.com/i-libri-di-eros-bonazzi.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Archy il Mer Mag 09, 2012 9:26 pm

Il mio parrocchetto dal collare, non allevato a mano, per i primi due anni è stato terrorizzato da noi ''umani'' poi piano piano si è abituato senza che noi facessimo nulla di eccezionale e da poco viene da solo sul dito e si è abituato del tutto alla nostra presenza cosa che sembrava del tutto impossibile...!! ci vuole solo molta pazienza...i risultati arrivanno!!!
avatar
Archy

Femminile Numero di messaggi : 8
Età : 29
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 09.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Eros Bonazzi il Gio Mag 10, 2012 4:48 am

Ottimo, ottimo, volevo questa risposta dal giorno in cui mi sono iscritto al forum.
Iniziero' a preoccuparmi tra due anni. Ci vuole solo del tempo.
Grazie!
avatar
Eros Bonazzi

Maschile Numero di messaggi : 880
Età : 33
Località : Bangladesh
Data d'iscrizione : 31.03.12

http://ilibrideibonazzi.weebly.com/i-libri-di-eros-bonazzi.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Archy il Gio Mag 10, 2012 9:59 am

si si magari anche meno o più non so la mia esperienza è stata questa, è migliorato da quando ha cominciato a mettere il collare e ha raggiunto la maturità!!! Ha cominciato infatti anche a strillare di più cosa che per i primi due anni non faceva proprio anzi era sempre zitto!!!!
avatar
Archy

Femminile Numero di messaggi : 8
Età : 29
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 09.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Eros Bonazzi il Gio Mag 10, 2012 10:48 am

I miei urlano gia' abbastanza Razz Mi interessa soprattutto che si sentano piu' abituati alla mia presenza!!
avatar
Eros Bonazzi

Maschile Numero di messaggi : 880
Età : 33
Località : Bangladesh
Data d'iscrizione : 31.03.12

http://ilibrideibonazzi.weebly.com/i-libri-di-eros-bonazzi.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Archy il Gio Mag 10, 2012 1:25 pm

Basta ovviamente metterli in un posto dove si possono abituare alla presenza umana così che capiscono che non siamo mostri...!!! Very Happy
avatar
Archy

Femminile Numero di messaggi : 8
Età : 29
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 09.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Eros Bonazzi il Gio Mag 10, 2012 1:55 pm

Al momento sono in terrazza durante il giorno, poi verso sera li prendo in casa, cosi' stanno in nostra compagnia e gradualmente si abituano.
La femmina e' del tutto terrorizzata e sfugge a testa bassa me il maschio, pur fuggendo, mi fissa curioso costantemente. Credo sia un buon segno.
avatar
Eros Bonazzi

Maschile Numero di messaggi : 880
Età : 33
Località : Bangladesh
Data d'iscrizione : 31.03.12

http://ilibrideibonazzi.weebly.com/i-libri-di-eros-bonazzi.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Archy il Gio Mag 10, 2012 2:49 pm

ma sono parrocchetti dal collare o alessandrini? comunque si il mio faceva lo stesso se mi avvicinavo alla gabbia fuggiva dal lato opposto e si agitava...non veniva a prendere nemmeno il mangiare, dovevo lasciarlo li allontanarmi eppoi lo prendeva, poi a un tratto cominciò a farsi più calmo e prendere il cibo atraverso la gabbia sempre...!!! Poi cominciò a farsi accarezzare, ma (e questo lo fa anche ora) solo la testa e bisogna stare attenti che improvvisamente si gira di scatto e becca...!!! Evil or Very Mad comunque in questi giorni sta facendo passi da gigante e viene anche sul braccio da solo anzi direi che mi segue in modo (a volte inquietante) per tutta la casa...!!! Cool
A volte ha delle evoluzioni spontanee però ad esempio ora è diventato anche aggressivo in certi casi e nn so come fare...paradossalmente ho il problema opposto di 5 anni fa!!! Shocked
avatar
Archy

Femminile Numero di messaggi : 8
Età : 29
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 09.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  mauro1975 il Gio Mag 10, 2012 4:51 pm

Eros Bonazzi ha scritto:Al momento sono in terrazza durante il giorno, poi verso sera li prendo in casa, cosi' stanno in nostra compagnia e gradualmente si abituano.
La femmina e' del tutto terrorizzata e sfugge a testa bassa me il maschio, pur fuggendo, mi fissa curioso costantemente. Credo sia un buon segno.

eros, anche i miei fanno come i tuoi.. uno scappa terrorizzato appena vi intravede avvicinarmi.. l'altro non scappa, al massimo si allontana un pochino senza agitarsi e mi guarda incuriosito. Come mi disse Sergio tempo fa, ho coltivato la fiducia di quest'ultima e ora se metto tra le sbarre con le dita un pezzetto di mela ( che non do nella ciotola..) dopo u minutino di attesa e incertezza viene a prenderlo e si allontana...

Spero che anche i miei, come i tuoi, col tempo si tranquillizzino entrambi..

m

mauro1975

Maschile Numero di messaggi : 141
Età : 42
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 03.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Eros Bonazzi il Gio Mag 10, 2012 5:59 pm

Archy ha scritto:ma sono parrocchetti dal collare o alessandrini? comunque si il mio faceva lo stesso se mi avvicinavo alla gabbia fuggiva dal lato opposto e si agitava...non veniva a prendere nemmeno il mangiare, dovevo lasciarlo li allontanarmi eppoi lo prendeva, poi a un tratto cominciò a farsi più calmo e prendere il cibo atraverso la gabbia sempre...!!! Poi cominciò a farsi accarezzare, ma (e questo lo fa anche ora) solo la testa e bisogna stare attenti che improvvisamente si gira di scatto e becca...!!! Evil or Very Mad comunque in questi giorni sta facendo passi da gigante e viene anche sul braccio da solo anzi direi che mi segue in modo (a volte inquietante) per tutta la casa...!!! Cool
A volte ha delle evoluzioni spontanee però ad esempio ora è diventato anche aggressivo in certi casi e nn so come fare...paradossalmente ho il problema opposto di 5 anni fa!!! Shocked

Li ho comprati come Alessandrini ma gli amici del forum mi hanno detto che piu' probabilmente sono Parrocchetto dal Collare. A me pero' non cambia molto!!

Non vedo l'ora in cui anche i miei mi seguano per casa in maniera "inquietante"!!!! Quando sara' il momento lo faranno, devo essere tanto tanto paziente! Wink
avatar
Eros Bonazzi

Maschile Numero di messaggi : 880
Età : 33
Località : Bangladesh
Data d'iscrizione : 31.03.12

http://ilibrideibonazzi.weebly.com/i-libri-di-eros-bonazzi.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Eros Bonazzi il Gio Mag 10, 2012 6:00 pm

mauro1975 ha scritto:
Eros Bonazzi ha scritto:Al momento sono in terrazza durante il giorno, poi verso sera li prendo in casa, cosi' stanno in nostra compagnia e gradualmente si abituano.
La femmina e' del tutto terrorizzata e sfugge a testa bassa me il maschio, pur fuggendo, mi fissa curioso costantemente. Credo sia un buon segno.

eros, anche i miei fanno come i tuoi.. uno scappa terrorizzato appena vi intravede avvicinarmi.. l'altro non scappa, al massimo si allontana un pochino senza agitarsi e mi guarda incuriosito. Come mi disse Sergio tempo fa, ho coltivato la fiducia di quest'ultima e ora se metto tra le sbarre con le dita un pezzetto di mela ( che non do nella ciotola..) dopo u minutino di attesa e incertezza viene a prenderlo e si allontana...

Spero che anche i miei, come i tuoi, col tempo si tranquillizzino entrambi..

m

Eh, gia' speriamo. A sentire alcuni del forum, se sono in due dovrebbero farsi coraggio a vicenda e a volte se uno diventa disinvolto con noi umani, anche l'altro ne viene influenzato e si fa coraggio.
In realta', anche loro hanno caratteri molto diversi fra uno e l'altro ed e' difficile fare generalizzazioni, credo. Neutral
avatar
Eros Bonazzi

Maschile Numero di messaggi : 880
Età : 33
Località : Bangladesh
Data d'iscrizione : 31.03.12

http://ilibrideibonazzi.weebly.com/i-libri-di-eros-bonazzi.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  mauro1975 il Gio Mag 10, 2012 6:44 pm



ah no, la mia esperienza dice il contrario.. quello che si fida viene e mangia dalla mano, l'altro che non ha il coraggio si arrabbia geloso e sbraita arrabbiato.. ma non cede per niente!!!!!


mauro1975

Maschile Numero di messaggi : 141
Età : 42
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 03.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Eros Bonazzi il Gio Mag 10, 2012 7:00 pm

Una prova in piu' che ogni pappo ha il suo caratterino unico e inimitabile!!
avatar
Eros Bonazzi

Maschile Numero di messaggi : 880
Età : 33
Località : Bangladesh
Data d'iscrizione : 31.03.12

http://ilibrideibonazzi.weebly.com/i-libri-di-eros-bonazzi.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linguacce

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum