patch inzia a fidarsi!

Andare in basso

patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Mar Gen 26, 2010 7:57 pm

ecco patchouli che entra e esce dalla gabbia per farsi qualche giretto e x volare con mismi!! esce da solo, e rientra per mangiare e bere! si fida già + di me, vola e si posiziona mai troppo lontano da me; nel senso k m sta a distanza di sicurezza ma nella stessa stanza! deve poter guardare sempre quello k sto facendo..
non scappa + appena mi avvicino alla gabbia..insomma sembra + tranquillo..
ma non si fa proprio avvicinare..
prossimo step?!

avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Mar Gen 26, 2010 8:02 pm

ah...sarà anche + grande e territoriale, ma è sempre la mia calo che si avvicina prima in modo tenero, e poi per beccarlo!...
ee.......quella cosa impressionante che fa quando dilata e restringe la pupilla??!?! ma sarebbe tipico d tutti i parrocchetti??! lo fa sempre quando mangia la frutta e quando bisticcia con la mia calo...!!!
mm!!!!
grazie!
avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  minivip2001 il Mar Gen 26, 2010 8:31 pm

Non mi stanchero.......... mai di dirlo.... Patchouli L'è Belessim........
Un giorno verrò a Milano...... a Rapirlo
avatar
minivip2001

Maschio Numero di messaggi : 2381
Età : 55
Località : Provincia Reggio Emilia
Data d'iscrizione : 31.01.09

http://www.lucentigrassotti.it

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  sergiogiovannetti il Mer Gen 27, 2010 12:10 am

patchismi ha scritto:ah...sarà anche + grande e territoriale, ma è sempre la mia calo che si avvicina prima in modo tenero, e poi per beccarlo!...
ee.......quella cosa impressionante che fa quando dilata e restringe la pupilla??!?! ma sarebbe tipico d tutti i parrocchetti??! lo fa sempre quando mangia la frutta e quando bisticcia con la mia calo...!!!
mm!!!!
grazie!
quello della pupilla è tipico di tutti i pappi.Cambia solo il motivo, con il cibo è una cosa normale, quando lo fa per uno stressor, è segnale di preaggressione.
Per ora non ci sono step, salvo il rinforzare il rientro autonomo con un premio alimentare(che non deve essere componente fisso della dieta), in questo modo cominci a rinforzare anche la fiducia, quando vedrai che dopo il rientro il primo cibo è il premio, allora passi alla fase due: porgerglielo con la mano
avatar
sergiogiovannetti

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.pappabuona-store.it

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Gio Gen 28, 2010 2:59 pm

con 'rinforzare il rientro autonomo' dovrei dargli un premio appena lui entra nella gabbia?..e lui dovrebbe associare l'idea che ogni volta che rientra c'è un qlcs d squisito che lo attende?
per il momento non vede l'ora d uscire appena rientro a casa, si fa il suo giretto di volo con la calo, sta appollaiato o sulla porta o su un mobile in altro, o su uno in basso, ogni tanto va sulla gabbia, e poi rientra per mangiare, esce d nuovo, poi rientra mangia e sta sul suo posatoio..
qst è qll ke fa SEMRPE! con la differenza che se non c sono io in camera lui non ci va, sta nel corridoio..
e..n l'ho mai visto dormire!
e.. m riesco ad avvicinare a lui, nel senso che magari lui è sulla porta, mi faccio vedere mentre gli metto uno spikio d mandarino vicino a lui.. e lui va subito a mangiarselo..
qsto intendi?
avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  sergiogiovannetti il Gio Gen 28, 2010 10:20 pm

patchismi ha scritto:con 'rinforzare il rientro autonomo' dovrei dargli un premio appena lui entra nella gabbia?..e lui dovrebbe associare l'idea che ogni volta che rientra c'è un qlcs d squisito che lo attende?
per il momento non vede l'ora d uscire appena rientro a casa, si fa il suo giretto di volo con la calo, sta appollaiato o sulla porta o su un mobile in altro, o su uno in basso, ogni tanto va sulla gabbia, e poi rientra per mangiare, esce d nuovo, poi rientra mangia e sta sul suo posatoio..
qst è qll ke fa SEMRPE! con la differenza che se non c sono io in camera lui non ci va, sta nel corridoio..
e..n l'ho mai visto dormire!
e.. m riesco ad avvicinare a lui, nel senso che magari lui è sulla porta, mi faccio vedere mentre gli metto uno spikio d mandarino vicino a lui.. e lui va subito a mangiarselo..
qsto intendi?
Esatto, ma il premio deve essere qualcosa extra-alimentare, il mandarino dovrebbe già essere presente nella dieta quotidiana.Non l'hai mai visto dormire, perchè entrambi dormite la notte...
avatar
sergiogiovannetti

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.pappabuona-store.it

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Ven Gen 29, 2010 1:18 am

mm..ok troverò qulcosa di extra-alimentare allora!!
si certo, però x es vedo sempre la mia calo fare il riposino..lui mai!
cmq ok! grazie ancora!
avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  flash il Ven Gen 29, 2010 1:20 pm

perkè la tua calo è domestica,si fida di te e si rilassa,succede anke a me,kon i miei pappi...
avatar
flash

Maschio Numero di messaggi : 506
Località : ANGRI(SA)/CAMPANIA/ITALIA.
Data d'iscrizione : 20.04.09

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Ven Gen 29, 2010 1:43 pm

eh appunto! lei proprio dorme con me! ( a proposito di lei..ha preso a parlare e non smette +!ahhaah!!!!) ma patch... e il relax zero proprio!!!!eh va beh..col tempo...
avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  flash il Ven Gen 29, 2010 4:34 pm

secondo me hai fatto uscire patch troppo presto!
avatar
flash

Maschio Numero di messaggi : 506
Località : ANGRI(SA)/CAMPANIA/ITALIA.
Data d'iscrizione : 20.04.09

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Ven Gen 29, 2010 5:18 pm

in effetti c ho pensato.. xò adexo si fa avvicinare d + qnd è fuori...
avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  sergiogiovannetti il Sab Gen 30, 2010 6:38 am

patchismi ha scritto:in effetti c ho pensato.. xò adexo si fa avvicinare d + qnd è fuori...
Patch. ho visto che sul forum di inseparabili sei stata agganciata da Ylina(ragazzi non rabbrividite), già ti ha detto un sacco di fregnacce!
Vuole parlare di cose che non sa, come al suo solito...
Intanto non usare il nutribird, prendi i formula della zupreem o roudy.
Leggiti il mio articolo sullo svezzamento abbondante e socializzazione intensiva.
Il pastoncino a loro non serve, e fare la "pappetta" come ti dice quella demente, non serve a nulla se non a spappolargli il fegato e renderli obesi.
Pastoncino:
http://parrocchetto.forumattivo.com/alimentazione-f1/pastoncino-t172.htm
– Lo svezzamento abbondante -
di Bobbi Brinker

Per anni, nell’allevamento dei piccoli di Cenerino, ho usato le tecniche di
svezzamento Abbondante e Socializzazione Intensiva.
Credo che siano state decisive nel successo che ho avuto crescendo piccoli ben
educati, socievoli, indipendenti, curiosi e senza paure.
Allevo a mano, svezzo e socializzo i miei piccoli con metodi diversi dalla
maggior parte degli altri allevatori. Gli altri metodi NON funzionano per i
Cenerini, mentre con lo Svezzamento Abbondante e la Socializzazione
intensiva, si ottengono ottimi risultati e credo che queste tecniche funzionino
anche per le altre specie di pappagalli.
E’accertato che il modo nel quale un piccolo è stato svezzato, influenzerà la
sua personalità ed il suo comportamento per il resto della sua vita.
Per questo motivo, è molto importante, sia per il piccolo che per il potenziale
proprietario, che venga applicato il metodo migliore di svezzamento.
Nel periodo dello svezzamento vi sono molti fattori che influenzano
contemporaneamente un piccolo. Apprende il comportamento sociale, i
rapporti all’interno del suo gruppo ed impara a volare. Considera il suo
proprietario e gli altri uccelli presenti, come il suo stormo o la sua famiglia.
Questo rapporto è cruciale. Il piccolo conta sul suo padrone (stormo) per
essere nutrito e protetto; inizia ad avere fiducia negli uomini tramite chi si
prende cura di lui.
Qualsiasi fattore interferisca con questo sviluppo, come un metodo sbagliato di
svezzamento, può danneggiare il piccolo seriamente e permanentemente. I
piccoli svezzati impropriamente avranno difficoltà ad avere fiducia nell’uomo,
potranno sviluppare delle cattive abitudini alimentari o strapparsi le penne. Per
questi motivi, chi vuole comprare un piccolo di allevamento, dovrebbe
informarsi sul metodo usato per svezzarlo, e non dovrà mai comprare un
piccolo “non”svezzato.

Un allevatore che nega il cibo ad un piccolo con lo scopo di svezzarlo, lo
predispone ad avere problemi psicologici che potrebbero rivelarsi in età più
adulta. Mentre un piccolo sazio inizierà presto ad esplorare gli altri cibi che gli
vengono offerti, e s’interesserà non solo al cibo, ma anche ai giochi.
Se affamato ed ansioso penserà solo ad una cosa: alla sua fame ed alla
persona che gli nega il cibo; sarà molto difficile per lui diventare un compagno
fiducioso e sicuro di se. Considererà l’uomo come chi ha cercato di farlo morire
di fame. Il suo nuovo proprietario non riuscirà a capire perché il suo pappagallo
non è mai soddisfatto, è timoroso, e non ha fiducia nella persona che vuole
rassicurarlo, amarlo e proteggerlo.
I giovani pappagalli, ed i Cenerini in particolare, non dimenticano questo tipo di
svezzamento forzato; gli individui timidi, che non vogliono uscire dalla loro
gabbia e che beccano, vengono da situazioni nelle quali non era stata
compresa la delicatezza con la quale i Cenerini vanno trattati, sia fisicamente
che psicologicamente. La loro straordinaria intelligenza li rende anche
vulnerabili ad esperienze spiacevoli o pericolose. Lo svezzamento forzato è
devastante per i giovani pappagalli, e non si possono stabilire regole sull’età
giusta per svezzare.
I piccoli hanno personalità individuali, alcuni sono più fiduciosi ed indipendenti;
altri sono più insicuri ed hanno bisogno di essere rassicurati e nutriti a mano
più a lungo.
Gli allevatori che sostengono che TUTTI i piccoli di xx settimane, devono essere
nutriti xx volte al giorno e svezzati a xx settimane, sono quelli che poi vendono
dei pappagalli ansiosi, timorosi e nervosi; sospettosi di qualsiasi cosa non gli
sia familiare, cibi, gabbie, posti e persone. Non hanno imparato a fidarsi di ciò
che non conoscono.
Come possono fidarsi, se la persona dalla quale dipende la loro sopravvivenza,
smette di nutrirli? Ecco perché gli allevatori competenti useranno la tecnica
dello Svezzamento Abbondante. Usando questa tecnica, illustrata da Phoebe
Linden sul Pet Bird Report, si avranno dei piccoli calmi, fiduciosi e sicuri; dei
piccoli che considereranno positivamente tutte le novità; i nuovi giochi
verranno aggrediti con vigore, gli alimenti nuovi attireranno subito la loro
attenzione, accetteranno il contatto di persone che non conoscono.
Ai piccoli NON deve essere permesso di essere affamati, non devono esserci
interferenze nel loro sviluppo, dovranno sempre sentirsi al sicuro. Il cibo, in
varie forme,dovrà essergli offerto spesso; se un piccolo accetterà poca
formula, dovrà sempre e comunque avere a disposizione una ciotola di cibo. Il
cibo lo deve circondare sempre. Phoebe Linden consiglia di offrire inizialmente
cibi umidi, morbidi e caldi; se li rifiutano la prima volta, è probabile che li
accettino la seconda.

Ai miei piccoli offro molto presto dei cibi di svezzamento; quando vedo un
piccolo che esamina col becco i suoi piedi, quelli dei suoi fratelli, o un punto
immaginario sulla parete dell’incubatrice, allora so che è il momento di
cominciare ad offrirgli altri cibi; di solito questo succede quando hanno circa 6
settimane, anche se a volte sono più precoci. Inizio ad offrirgli dei pellettati
piccoli, perché sono più facili da mangiare, aggiungo dei cereali come i
cheerios, ed altri cibi facili da mangiare; poi gli offro, in una ciotola bassa di
colore chiaro, per far risaltare i colori, piccoli pezzi di mela, arancia, uva, un
cucchiaio di fagioli e riso cotti, un poco di pane di granturco sbriciolato. I cibi
colorati attirano la loro attenzione, ed i diversi sapori li incuriosiscono; ed
anche dopo aver preso la formula, vanno diritti ad esplorare le ciotole; più
avanti chiedono la formula per essere rassicurati.
Di regola, durante lo svezzamento, i piccoli cominciano a mangiare di meno,
perdendo mediamente circa 30 grammi di peso. Alcuni cercano di svezzarsi
prima, e perdono qualcosa di più; possono essere molto ostinati, e l’unica cosa
che si può fare è di cercare di rendergli il cibo il più appetitoso possibile; può
essere molto pericoloso cercare di nutrire un piccolo con la forza, perché si
rischia che aspiri il cibo.
A volte vi sono dei piccoli con una personalità più tranquilla e dipendente;
continuare a dargli la formula oltre l’età media di svezzamento, lo aiuterà a
diventare più sicuro ed indipendente; è una contraddizione? Niente affatto,
mantenere un rapporto piacevole e tranquillizzante (nutrendolo), aiuterà il
piccolo a sentirsi più sicuro di sé , se sa che il cibo è sempre disponibile. Il
piccolo ha delle opzioni; noi tutti ci sentiamo più sicuri quando abbiamo delle
opzioni; il lusso di NON selezionare quella della crescita, ma permettere invece
che ci si prenda cura di lui con gentilezza ed amore, lo rassicura che in futuro
non gli verranno mai a mancare cibo, attenzione ed affetto.
Se tutti gli allevatori usassero la tecnica dello Svezzamento Abbondante, vi
sarebbero meno pappagalli bisognosi di aiuto; meno pappagalli abusati o
ignorati; meno pappagalli che si spennano, che urlano, tenuti in isolamento.
Come non potrebbe essere migliore un mondo dove ogni pappagallo ha una
casa permanente, ed è calmo, fiducioso, ben educato e molto amato dalla sua
famiglia?
avatar
sergiogiovannetti

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.pappabuona-store.it

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Sab Gen 30, 2010 10:25 pm

intanto ti ringrazio davvero tanto xè ho letto con piacere le tue parole..e dunque ti torturo con un pò di domande!!
dove trovo i formula della zupreem o roudy!!?!?!?
riporto parti della tua risposta con lo scopo di capire di +!
quando dici:"Un allevatore che nega il cibo ad un piccolo con lo scopo di svezzarlo".."Come possono fidarsi, se la persona dalla quale dipende la loro sopravvivenza,smette di nutrirli? "ossia?! k è k nega il cibo?! intendi offrendo loro sl la pappa e niente opzioni?
e :"Gli allevatori che sostengono che TUTTI i piccoli di xx settimane, devono essere
nutriti xx volte al giorno e svezzati a xx settimane..." questo me lo son sempre chiesta anche io..ma.. cm faccio a capire quando e quanto se no?!
cmq x altri cibi dalla 6°settimana giusto?
tranquillo, non prendo mai per oro una risposta sola!!se poi m metti in guardia così!

il problema di base, credo sia che la gente preposta ad affidare ad altri la vita dei pappi, (venditori,alllevatori) per prima se ne intenda poco.. o cmq, informa molto male..
e purtroppo sono davvero poche le persone che dall'altra parte(chi compra e decide di occuparsi dei pappi) si informano e si accontentano delle 2 o 3 raccomandazioni che gli vengono date..
cioè davvero, dove ho comprato la mia calo, la commessa m ha detto: pastoncino e misto d semi.. E BASTA?!?!?!??!!?
ora, lei indubbiamente sbaglia perchè non m informa, e io d certo n me lo posso inventare, e teoricamente mi affido a lei in quanto DOVREBBE esserne competente...
e nei casi di chi si accontenta di ciò, nutrirà il suo pappa con semini e pastoncino a vita..
qst non è il mio caso, sia xè avevo ricordi dati dall'esperienza d mia madre, sia xè m sono informata attraverso libri, e sopratt xè non mi accontento mai di un solo parere...
ma.... PER LA RESTANTE PARTE DEI PROPRIETARI DI PAPPI (Che qndi rientrano nella prima categoria)...CHE SI FA?!
avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  flash il Sab Gen 30, 2010 11:37 pm

allora,mi permetto di risponderti,anche per capire se ho capito bene io(mi servirà,se vorro imbeccare un cenerino,o meglio UN GIACINTO...!):per quanto riguarda il nego del cibo ti faccio questo esempio, sul foglio dove ti segni gli ml di pappa da dare sta scritto che devi dare 10ml,se glieli dai,e lui ha ancora fame ti assocerà alla sua fame,perkè non lo hai saziato.se invece ogni volta che ha fame è circondato da ciotole di frutta,verdure cotte,semini pelletteti estrusi,ed una ciotolina per la pappa(che tu già somministri con la siringa)e tu ti accorgi che spizzica e assaggia,e tu gli OFFRI l'imbecco,lui ne accetterà sempre di meno(però devi dargliene finche non ne accetta +,perche devi saziarlo) perchè i colori lo stimolano ad assaggiare e quindi si svezza.sergi,correggimi se ho detto una stron*ata!
avatar
flash

Maschio Numero di messaggi : 506
Località : ANGRI(SA)/CAMPANIA/ITALIA.
Data d'iscrizione : 20.04.09

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  sergiogiovannetti il Dom Gen 31, 2010 8:25 am

Per la pappa come ti ho detto in mp, puoi passare da me in negozio, così hai anche lo sconto 10%
Un allevatore che nega il cibo ad un piccolo con lo scopo di svezzarlo".."Come possono fidarsi, se la persona dalla quale dipende la loro sopravvivenza,smette di nutrirli? "ossia?! k è k nega il cibo?! intendi offrendo loro sl la pappa e niente opzioni?
Molti allevatori(non tutti, quelli seri cedono il soggetto quando realmente è "finito" o quasi finito al (imbeccata serale), la maggior parte fornisce poca formula e smette l'imbecco affinchè il pullo sia invogliato a nutrirsi da solo, questo per poterlo cedere al più presto.
Il cibo negato è il formula
Gli allevatori che sostengono che TUTTI i piccoli di xx settimane, devono essere
nutriti xx volte al giorno e svezzati a xx settimane...
Questa domanda si lega alla risposta sopra: L'allevatore non tiene in considerazione la soggettività del pullo, in ogni nidiata, c'è il soggetto precoce, e quello meno, ma questo a loro non interessa e nel 90-100% dei casi al precoce, viene praticato l'imbecco con sondino gastrico perchè, appunto, confondono la precocità con "capriccio", o mancata voglia d'imbecco.
questo me lo son sempre chiesta anche io..ma.. cm faccio a capire quando e quanto se no?!
Questo è uno dei motivi per cui preferisco l'uso del cucchiaio dalla 3/ 4a settimana invece della siringa.
Quando faccio l'imbecco, metto i pulli sul trespolo da tavolo o sul tavolo(dipende dove sono), fornisco il formula con il cucchiaio, lasciando loro la libertà di di frequenza d'imbecco e libertà di scelta dei tempi e di altri cibi che ho preparato nelle ciotole, e non lo faccio mai prendendo un singolo soggetto alla volta, se ne ho più di uno, ovvio!
Considera che l'imbecco per alcune specie, come Ara, Cenerini,Amazzoni e grandi taglia in genere può potrarsi oltre l'anno d'età, e oltre i tre per l'imbecco serale con il formula, prima di passare alla pappina calda di legumi.
ma.... PER LA RESTANTE PARTE DEI PROPRIETARI DI PAPPI (Che qndi rientrano nella prima categoria)...CHE SI FA?!
Si fa che alla fine, passano da me e da quei pochi capaci di ristemarli......
Flash:
tutto giusto, salvo lasciargli la ciotola con il formula...il formula deve essere somministrato sempre caldo e direttamente.
avatar
sergiogiovannetti

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.pappabuona-store.it

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  patchismi il Mar Feb 02, 2010 12:36 pm

tutto molto + chiaro ora!
tranne una cosa.. ma... xè un soggetto alla volta?
ora dvo slo organizzarmi per la pappa!
grazie ancoraaa!!
avatar
patchismi

Femmina Numero di messaggi : 18
Età : 29
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  sergiogiovannetti il Mar Feb 02, 2010 8:18 pm

patchismi ha scritto:tutto molto + chiaro ora!
tranne una cosa.. ma... xè un soggetto alla volta?
ora dvo slo organizzarmi per la pappa!
grazie ancoraaa!!
se ne uno ne prendo uno, altrimenti tutta la nidiata.
avatar
sergiogiovannetti

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.pappabuona-store.it

Torna in alto Andare in basso

Re: patch inzia a fidarsi!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum