parrocchetto dal collare allevato a mano

Andare in basso

parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  aledec88 il Sab Dic 26, 2009 3:14 pm

salve a tutti mi chiamo alessandro, e ho un parrocchetto dal collare che ho preso dal nido a soli 3 giorni di vita fino a quando aveva tre mesi è sempre andato tutto bene ma in seguito si è mostrato ribbelle ed aggressivo ora viene da me quando vuole lui, e a volte becca molto forte fino a fare delle vere e proprie ferite,la cosa strana e che io ho un conuro che è tutto l'opposto,ed è stato cresciuto sempre da me e con lo stesso affetto,comunque molti allevatori di mia conoscenza mi hanno detto che il parrocchetto dal collare è proprio come specie un po piu territoriale ed aggressiva rispetto ad altri pappagalli.Comunque lui si comporta cosi da quando mio fratello piccolo vide che stava scappando dallla finestra e lo prese disorpresa e con velocita',e lui reaggi strilllando.Sono in attesa di spiegazioni e grazie in anticipo.

aledec88

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 26.12.09

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  kat il Sab Dic 26, 2009 4:55 pm

ciao!!! si, il parrocchetto dal collare è già di per sè un pappagallo un po diffidente, riservato,anche se poi è tutto soggettivo...molto probabilmente l'avrà spaventato qualcosa, come ad esempio il fatto che tuo fratello l'abbia preso mentre cercava di scappare...i Parrocchetto dal Collare sono pure un po timorosi, perciò ad ogni cosa che a noi può sembrare banale, loro si spaventano...perciò sarà spaventato il tuo piccolo...cerca di tenerlo in un posto tranquillo, dove non ci sono rumori...quando ti avvicini, fallo delicatamente e parlagli piano...magari a volte porgigli qualche semino per conquistare la tua fiducia...fai il tutto con la massima calma
avatar
kat

Femmina Numero di messaggi : 1576
Data d'iscrizione : 29.04.09

Torna in alto Andare in basso

info

Messaggio  aledec88 il Sab Dic 26, 2009 6:29 pm

ciao sono sempre io, visto che sei gia di casa nel forum, puoi farmi conoscere persone competenti per quanto riguarda i parrocchetti dal collare allevati a mano,in modo da avere piu opinioni sull'argomento grazie Ale

aledec88

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 26.12.09

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  kat il Sab Dic 26, 2009 6:34 pm

quando leggeranno il tuo post sicuramente si faranno sentire pure loro...cmq ce ne sono tante persone competenti tra cui il grande Sergio Giovannetti!!!
avatar
kat

Femmina Numero di messaggi : 1576
Data d'iscrizione : 29.04.09

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  yurya74 il Sab Dic 26, 2009 6:46 pm

Innanzittutto cerchiamo di capire quanto ha adesso il tuo pappagallo e da quanto dura questo suo atteggiamento aggressivo. Inoltre è meglio che tu sappia che al 100% qualcosa non è stata fatta come doveva essere: vuoi il fartellino.....vuoi qualcun'altro di casa, tu stesso.....o chi..... ci sarebbe da analizzare quando e come avvengono questi comportamenti aggressivi e cercare di rimediare.
Una cosa che mi dispiace molto è quando sento le persone "giustificare" un atteggiamento aggressivo dicendo "è tipico dei parrocchetti dal collare"..... Non esistono pappagalli "aggressivi" di natura.....semmai, come diceva Kat, sono solo molto diffidenti, e quando si sentono minacciati, infastiditi ecc... se non hanno via di fuga, l'unica arma che gli resta è il becco! Poi, non bisogna confondere l'esuberanza della giovane età: il mio quando gioca delle volte "stringe" troppo oppure ha un'irruenza tale che taglia letteralmente la carne..... La prima cosa che faccio è guardarlo male, non parlo.....non gli do la soddisfazione di fargli capire che mi ha fatto mooooooolto male.... Lo lascio bollire nel suo brodo.....poi è lui che si riavvicina, chiacchierando e svolazzandomi addosso per giocare.
Io ad esempio ho scelto di proposito di giocare prevalentemente con le mani....e quando capita che lo "catturo" (nel senso che lo prendo con tutt'e due le mani chiuse su di lui), imita la mia risata e si lascia fare di tutto.....persino mettere a pancia in su..... per lui è un gioco. Quando venogno ospiti a casa, lui li ignora, mai morso nessuno.....si fa accarezzare ma non più di tanto, mi possono toccare tranquillamente che non si fionda come un avvoltotio a rivendicare la sua proprietà....e vale per il resto del suo stormo (la mia famiglia).
Tutto questo per farti capire che se un parrocchetto dal collare viene educato bene.....è un perfetto "signore" di casa....molto aristocratico direi , un gran coccolone......bastano dei piccoli accorgimenti sul nostro comportamento piuttosto e il gioco è fatto!
avatar
yurya74

Femmina Numero di messaggi : 1126
Età : 43
Località : Iglesias
Data d'iscrizione : 21.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  flash il Sab Dic 26, 2009 8:39 pm

visto aledec,ti avevo consigliato bene ad iscriverti a questo forum! Very Happy
avatar
flash

Maschio Numero di messaggi : 506
Località : ANGRI(SA)/CAMPANIA/ITALIA.
Data d'iscrizione : 20.04.09

Torna in alto Andare in basso

SALUTI

Messaggio  aledec88 il Dom Dic 27, 2009 5:05 pm

SI INFATTI

aledec88

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 26.12.09

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  sergiogiovannetti il Dom Dic 27, 2009 6:36 pm

Ragazzi, dite cose sacrosante, ma fate attenzione!Questo non è il classico caso.Qui esiste un precedente(la cattura violenta) che deve essere rimosso.Prima di tutto alec deve lavorare sugli antecedenti, ovvero evitare tutte le azioni che mettono sul "chi va là" il pappo o lo mettono in condizione di beccare.
Quindi evitare le uscite, distrarlo mentre si cambiano le ciotole(in questo caso è meglio usare quelle che si possono prendere anche dall'esterno), cercare di posizionare la gabbia in maniera che viva il menage quotidiano, senza però che si varchi spesso e per lungo tempo, la linea di massimo comfort.
Quindi,Alec: per individuare dove si trova questa linea devi operare come segue:
Partendo dal più distante possibile dalla gabbia, mentre lui è in fase di relax, ti avvicini lentamente fin quando lui non si posiziona nella zona più alta della gabbia.la linea è quella, quindi finite le gestioni interne e vicino alla gabbia devi subito uscire dalla linea.
Nel frattempo, alla sera prepari della pappina calda e la metti a sua disposizione nella gabbia.
avatar
sergiogiovannetti

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.pappabuona-store.it

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  yurya74 il Dom Dic 27, 2009 8:55 pm

Very Happy
Si Sergio hai ragione, ma non so se ti ha detto che purtroppo il problema nasce dal comportamento del fratello che non fa altro che tormentarlo ogni volta! Shocked
avatar
yurya74

Femmina Numero di messaggi : 1126
Età : 43
Località : Iglesias
Data d'iscrizione : 21.02.09

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  sergiogiovannetti il Dom Dic 27, 2009 9:02 pm

yurya74 ha scritto:Very Happy
Si Sergio hai ragione, ma non so se ti ha detto che purtroppo il problema nasce dal comportamento del fratello che non fa altro che tormentarlo ogni volta! Shocked
Il comportamento del fratello fa parte degli antecendi, e deve essere modificato radicalmente.
avatar
sergiogiovannetti

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 58
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.pappabuona-store.it

Torna in alto Andare in basso

Re: parrocchetto dal collare allevato a mano

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum